Ho il piacere di mostrarvi i miei primi progetti di interior ed in questo post vi mostro il restyling della stanza di uno studente.

Finalmente posso parlarvi di questo mio nuovo percorso, di quanto lo abbia desiderato da tempo e finalmente sta diventando sempre più concreto. Chi mi conosce sa quanto io ami l’home decor, e l’arredo. Negli ultimi anni questa passione si è sempre più fatta viva ed insistente ed ho così deciso di ascoltare il mio cuore ed inseguire il mio sogno. Sto seguendo una scuola ed un corso specifico in interior design. Ammetto che si tratti di qualcosa di molto impegnativo e pensavo fosse per me irragiungibile. Invece no, finalmente sto vincendo ogni mio dubbio ed incertezza. Questo è ciò che desidero veramente e cercherò di fare di tutto per stare al passo delle mie aspettative.

Ecco dunque che tra lo studio e l’esercitazione, arrivano i miei primi progetti.

Quello che oggi vi mostro è la mia prima sfida: ho creato il restyling della camera di un giovane ragazzo con un budget veramente piccolo ma con una resa finale soddisfacente, per me e per lui.

Questa era la stanza prima del mio intervento:

Stanza prima

Sono partita dal disegno e dal progetto di come immaginavo il tutto:

Disegno del progetto

 

Disegno del progetto

 

Disegno del progetto

La stanza è molto piccola: spazi ridotti un armadio molto grande di cui purtroppo non ci siamo potuti liberare. Bisognava alleggerire le pareti circostanti, innanzitutto cambiando il colore: da celeste a bianco per dare più luminosità. Abbiamo spostato il grande armadio nella parete adiacente. Al suo posto trova spazio la scrivania con al di sopra una mensola per i libri ed altro.

Il letto ha assunto una nuova entità cambiando il copriletto ed optando per una fantasia geometrica dai toni freddi. La tenda è stata una vera e propria rivelazione: un bianco e nero molto elegante che si sposa perfettamente col contrasto bianco candido della parete.

Sopra al letto una mensola con un bellissimo galeone il legno  e qualche scorcio di una collezione di Ferrari rosse fiammanti. Al posto del classico comodino, ho optato per una scatola in legno.

Restyling camera

Il lampadario nero a sbarre, crea una luce armonica e rilassante pervadendo tutta la stanza.

Dettaglio lampadario

Poi c’è lei la scrivania: abbiamo tenuto quella già presente tinteggiando semplicemente i cassetti alternandoli: uno bianco ed uno nero. Al di sopra di essa abbiamo posizionato un’altra mensola questa volta tinta in bianco e poi, immancabile la postazione pc e studio.

Dettaglio scrivania

E’ stato veramente bello poter realizzare questo progetto, motivante e stimolante. Anche con un budget piccolo a volte si possono realizzare cose impensabili.

 

Share: