La tavola d’autunno: apparecchiamola insieme

Oggi apparecchiamo insieme la tavola d’autunno, a mio parere la stagione più bella dell’anno. Sarà per i colori, le atmosfere i profumi che la caratterizzano.

Siete pronti ad entrare nel mood autunnale? Non so per voi ma l’autunno è sicuramente la mia stagione preferita. Mi piace vederla come la stagione della “ripresa”. Infatti a pensarci bene, è proprio in questo periodo che si iniziano nuovi progetti, che si pianifica.

Mi piace pensare a: “settembre is the new gennaio“, e da qui che tutto ha inizio.

Per celebrare dunque, questa nuova meravigliosa stagione, oggi apparecchieremo una tavola d’autunno.

Sapete quanto mi piaccia creare queste cose, perciò, per l’occasione ho deciso di usufruire della natura!

In che senso? Bene, sono andata a passeggiare in bicicletta per le campagne ed ho scovato un po’ di materiale perfetto per quello che era il mio intento: fiori secchi, foglie e pigne. L’ideale per realizzare un centrotavola.

Il centrotavola

Il centrotavola per la tavola autunnale

Ho riposto i miei fiori secchi all’interno di bottiglie in vetro di diverse altezze, posizionate poi, sopra un’alzatina e tutto attorno ho sistemato pigne, fettine di mele essiccate, bastoncini di cannella ed anice stellata. Ed eccolo pronto.

Passiamo ora alla tavola:

tovagliette americane dalle nuance grigie, piatti neutri e ciotole per la minestra in diverse fantasie. Candele accese ed atmosfera soft e rilassante.

Tavola d’autunno

 

Tavola d’autunno

Per i tovaglioli ho scelto questi in cotone con fantasia a pois per dare un po’ di vivacità al tutto. Avvolti con un filo di spago e come elemento ornamentale, ma anche profumato, ho scelto una fetta d’arancia essiccata ed un bastoncino di cannella.

Dettaglio piatto

 

Dettaglio piatto

 

 

Dettaglio piatto

E questa è la mia tavola d’autunno apparecchiata, pronta per accogliere i miei ospiti.

Trovo veramente, che a volte basti così poco per creare qualcosa di speciale, se poi è la natura a donartela è ancora più prezioso.

Se vi va, vi lascio anche il video per mostrarvi meglio ogni dettaglio.

Share: