Come arredare una parete con mensole e scatole di recupero

Ecco come arredare una parete con elementi di recupero, questo è quello che ho realizzato nel mio studio.

Oggi voglio mostrarvi come ho deciso di modificare la parete del mio studio, sostituendo le mensole ed aggiungendo degli altri elementi di recupero.

Prima la parete si presentava così:

Lo studio della Sweet House

Le mensole che c’erano prima erano parecchio instabili e se vogliamo anche un po’ pericolose, dunque ho deciso di sostituirle e per fare ciò ho semplicemente riciclato delle assi di legno robusto che dovevano teoricamente essere buttate. Le ho scartavetrate per bene livellando i bordi e poi ho applicato delle staffe al di sotto per fissarle alla parete.

Dettaglio mensole e scatole porta vini

Inoltre in casa avevo ancora due scatole dei vini e sapete che nella Sweet House sono una costante, le utilizzo veramente ovunque.

Ecco che ho deciso di inserirle anche nello studio, questa volta però, lasciando i rispettivi coperchi poichè all’interno di esse ho riposto un po’ di materiale che utilizzo per le mie creazioni, all’interno di contenitori di carta creati da me, oppure nell’altra, vi sono un po’ di quaderni per appunti vari:

Dettaglio interno scatola dei vini 1
Dettaglio interno scatola dei vini 2

Ho poi recuperato questa griglia in metallo che già avevo all’interno dello studio e ho deciso di inserirci qualche cartolina colorata con scritte motivazionali, realizzando questa composizione, prendendo molto spunto ed ispirazione da Pinterest:

Griglia in metallo con scritte motivazionali
Griglia in metallo nel dettaglio

Sopra le mensole ho inserito le ceste che già possedevo con all’interno sempre del materiale creativo e poi, le piante, adoro i dettagli “green” in casa.

Ho poi realizzato una piccola composizione di card con scritte motivazionali, sovrapponendole e fissandole l’una sull’altra e poi sulla parete, con del washi tape e clip

Dettaglio composizione su parete

Devo dire che l’utilizzo di un materiale come il legno, grezzo, chiaro, sta prendendo il sopravvento nella Sweet House. Mi piace molto come si accosta sulle pareti bianche e come si adatti perfettamente ad ogni angolo della casa.

Il riciclo è sicuramente uno strumento fondamentale nella mia concezione di arredo: dare una seconda chance alle cose, può dare grandi soddisfazioni, basta solo giocare d’astuzia e di fantasia.

Lo studio, come la stanza da letto, negli ultimi giorni ha subito dei netti cambiamenti che non vedo l’ora di potervi mostrare. Già vi ho realizzato il tour fotografico del bagno, che trovate a questo link: https://ilmondoditea.com/il-bagno-della-sweet-house-tra-recupero-ed-idee-decor/ 

Dunque rimanete “sintonizzati” e presto cercherò di farvi vedere un po’ tutto!

Spero intanto, che questa piccola anteprima dello studio vi piaccia e spero abbiate apprezzato la mia idea di come arredare una parete con elementi di recupero!

A presto!

Share: