Apparecchiamo la tavola con le zucche

Oggi, voglio mostrarvi come ho apparecchiato la tavola utilizzando le zucche ornamentali come segnaposto  e centrotavola.

Ultimo post dedicato alle zucche: credo di avervele veramente mostrate in tutte le salse. Però, all’alba, quasi di Halloween, volevo cogliere l’occasione di chiudere il mese di ottobre in “bellezza”.

Dunque vediamo come apparecchiare la tavola utilizzando loro: le zucche ornamentali.

Iniziamo realizzando i segnaposto.

Occorrente:

Occorrente per i segnaposto

  • Zucche ornamentali reperibili nelle frutta e verdura più fornite o presso i grossi ipermercati
  • Colore acrilico
  • Brillantini in polvere libera
  • Pennarello o penna nera
  • Spugna tampone

Procedimento

Lavate ed asciugate per bene le zucche ed iniziate a tingerle con il colore acrilico da voi scelto, nel mio caso il bianco ed il grigio. Applicatelo con una spugna o un tampone, tamponando, appunto il colore, in maniera tale da ottenere un effetto uniforme. Fate asciugare per bene almeno 12 ore. Una volta asciutte, iniziate a realizzare, al di sopra di esse, dei disegni utilizzando la penna o il pennarello nero. Personalmente sono andata a realizzare delle forme geometriche per dargli un aspetto più boho/ nordico. Mentre per le altre ho semplicemente spolverato su, dei glitter al di sopra della vernice fresca. Una volta asciutte ho dato su un po’ di lacca per capelli in maniera tale da fissare i brillantini.

Eccole pronte

Zucche pronte per i segnaposto/centrotavola

 

Infine ho appuntato il nome del mio ospite su di un tag in cartoncino fissandolo con un cordone di spago sul picciolo della zucca. Poi ho posizionato il segnaposto al di sopra del piatto.

Segnaposto

 

Segnaposto

 

Segnaposto

Ho apparecchiato la tavola utilizzando delle tovagliette americane nei toni del grigio chiaro e scuro. Ho optato per il mio servizio di piatti neri opachi, che trovo si sposi perfettamente col contesto. Sopra di essi ho posizionato prima il tovagliolo di carta di Tiger con dei colori, direi, super autunnali ed infine la zucchetta segnaposto.

Il centrotavola

Per il centrotavola ho utilizzato l’estremità dell’ Arundo donax, ovvero la parte alta della comune canna domestica che cresce nelle zone più paludose, in prossimità di stagni, fiumi e corsi d’acqua in generale. In questo periodo potete farne incetta. Io le ho colte qualche giorno fa.

Grazie alla sua forma soffice e rigogliosa, si sposava perfettamente per il mio progetto. Adagiate due canne al centro della mia tavola, quasi a creare un morbido tappeto, ho poi aggiunto le due zucche più grandi al di sopra di esse, delle lucine, pigne e fette di arancia essiccata a richiamare l’autunno. Due candele accese ed ecco pronta la mia tavola apparecchiata.

Centrotavola

 

Dettaglio centro tavola e piatti

 

Dettaglio centrotavola

Questa è la mia proposta per utilizzare in modo alternativo ed elegante le zucche ornamentali.

Spero che vi piaccia!

Tavola apparecchiata con le zucche

Ps: vi lascio anche il video su Youtube dove potete vedere meglio tutto nel dettaglio!

 

Share: