Curiosità

Tradizioni pasquali nel mondo

Pasqua è ormai vicina e nel mondo viene festeggiata da tutti i paesi Cristiani.

Ma vediamo quali sono le tradizioni più curiose.

  • Bulgaria: prima della Pasqua fanno grandi pulizie (tipico anche dell’Italia). Le uova vengono colorate e fra queste uno dev’essere tinto di rosso come buon auspicio per portare salute.
  • Francia: in segno di dolore per la morte di Cristo, le campane delle Chiese non suonano dal venerdi fino alla Pasqua. Ai bambini raccontano che le campane sono “volate” a Roma, ma la domenica della festa, i piccoli corrono alle finestre “per vederle tornare”. Più tardi per loro ci saranno le uova con tante sorprese.
  • Germania: qui il simbolo della Pasqua è il coniglietto, infatti le finestre vengono addobbate con le figure di questi animaletti; ma non mancano le uova al cioccolato che vengono nascoste in casa o nei giardini e i bambini devono trovare.
  • Israele: tanti, in questo periodo, sono i pellegrini e si festeggiano due tradizioni: quella cristiana e la festa ebraica del “Pesah” .
  • Russia: sono per lo più ortodossi; il Pope risiede nella cittadina di Sagorsk. Questa figura per i russi è come il nostro papa, quindi molto importante per la loro religione. Il rito pasquale, inizia il sabato con la processione che si svolge intorno alla cattedrale. La domenica di Pasqua le famiglie russe, si recano al cimitero consumando il loro pasto sulla tomba dei cari defunti.
  • Spagna: la tradizione è molto sentita a Barcellona, in particolar modo la domenica delle palme. Infatti si commemora l’arrivo di Gesù a Gerusalemme dove venne accolto con palme e rami d’ulivo.

Alla fine molte cose ci accomunano agli altri paesi, con qualche differenza tramandata dalle generazioni passate ma ogni usanza è sempre una piacevole scoperta.

Non mi resta che augurarvi una Buona Pasqua all’insegna del sole!

colomba-con-rami-di-ulivo-15461212

Rita Usai (collaboratrice per il blog Il mondo di Tea).

Annunci

One thought on “Tradizioni pasquali nel mondo”

Rispondi