Curiosità

Roof Garden: i giardini pensili

I giardini pensili di Babilonia erano una delle sette antiche meraviglie del mondo e si presume fossero incantevoli.

Alcuni storici sono scettici sulla loro reale esistenza e soprattutto che fossero proprio a Babilonia, anche perchè non sono mai riusciti a trovarne traccia.

Come discordanti sono i pareri su chi li costruì: c’è chi dice che fu la principessa Assira Semiramide e c’è chi invece dice che l’autore di questo paradiso fu il re Nabucodonosor, il quale sposò una bellissima principessa che amava le montagne e i giardini della sua terra d’origine e dato che era molto nostalgica il re fece costruire dei muri altissimi con sopra fiori, alberi da frutta e fontane.

giardini-pensili-radio

Non vi sto a raccontare con quanta fatica vennero realizzati, ma tant’è che ci riuscirono.

Insomma come sia andata davvero non si sa, ma magari Nabucodonosor o Semiramide hanno ispirato gli architetti di oggi dato che la Roof Garden (giardini pensili, appunto), è diventata la nuova tendenza.

Grandi metropoli, città sovraffollate, dove gli spazi verdi sono sempre più indispensabili e ossigenarsi  è fondamentale. Gli esperti optano nel creare giardini verticali, realizzando spazi botanici atti a durare nel tempo.

 

Per ottenere ciò è importante l’area geografica e le condizioni ambientali del luogo. E’ ovvio che hanno un costo elevato e non sono alla portata di tutti; generalmente vengono realizzati da bar, ristoranti e simili ma anche da privati facoltosi che hanno a disposizione grandi spazi.

roof-garden-1

Ma non necessariamente si deve essere ricchi per possedere uno spicchio di paradiso; in fondo, in questi anni difficili, tutti (o quasi), abbiamo imparato l’arte di arrangiarci tanto che, in spazi limitati, si possono realizzare orticelli verticali anche sui balconi, sfruttando piccole aree e ottenendo grandi soddisfazioni.

orto_verticale_balcone_2.jpg

Anche chi ha un terrazzo può giocare con la fantasia, fondamentale è amare le piante e saperle curare.

Rooftop-Garden-Landscape-Ideas

5-9-2014-Mandelartz-1.jpg

Rita Usai (collaboratrice per il blog Il mondo di Tea).

2 comments

Rispondi