fai da te

Le mie composizioni di cactus

Si può di gran lunga affermare che la “cactus mania” stia sempre più prendendo piede. Ormai i cactus li troviamo veramente ovunque: moda, arredamento e complementi, stampe, carte da parati e così via.

Sarà il fatto che sono le piante perfette per chi non ha proprio il “pollice verde”, sarà la loro bellezza e semplicità che li rendono ormai i protagonisti in questo periodo.

La mia passione è nata all’incirca tre anni fa, quando abbiamo iniziato la nostra convivenza col mio compagno. Forte del fatto che il mio fosse un “pollice nero”, ho deciso di ributtare le mie speranze sui cactus. E’ così che ho iniziato a comprarne compulsivamente, sistemandoli qua la in giro per la casa e le terrazze. Poi è sorta la passione per le composizioni: piccole ambientazioni con cactus, sistemate all’interno di bocce di vetro e tazze.

In gergo tecnico si chiamano “Terrarium”, e girando per il web, ho scoperto che questa è una vera e propria arte che dona una rilevanza ed importanza speciale a questo tipo di pianta.

Così i “giardini in tazza” e le composizioni di cactus sono diventati una delle mie più grandi passioni.

Vi mostro dunque alcune delle mie creazioni:

12805775_844066809036034_3609879465209061062_n

Devo dire che tutto ciò è frutto di tanta pazienza e minuzia, cura nel dettaglio ed attenzione al particolare, ma che dire: il risultato poi è soddisfacente.

Ed oltre alle composizioni, il cactus diventa protagonista di tante altre mie creazioni.

Infine c’è lei: l’ultima nata. E’ stata realizzata su richiesta per un regalo. Il suo tema è il “mare” e direi che è assolutamente adatta e perfetta per questo periodo.

E ultima chicca, sul mio canale Youtube, vi faccio vedere come l’ho realizzata passaggio per passaggio.

3 comments

Rispondi